NOTIZIE FEDERFARMA

FARMACIE, GALLERA: PASSO IN AVANTI VERSO LA DIGITALIZZAZIONE DEL SISTEMA SANITARIO REGIONALE

18/07/2017

Comunicato stampa - Federfarma Lombardia - 18 luglio 2017

“Le farmacie rappresentano un presidio importante sul territorio per questo con il rinnovo della convenzione per l’utilizzo dei sistemi informativi Regione Lombardia punta al potenziamento del loro ruolo come punto di accesso per l’orientamento ai bisogni al fine di offrire al cittadino risposte più pronte e servizi più precisi”.

Lo ha detto l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera commentando l’approvazione nella seduta di ieri della Giunta regionale del rinnovo della Convenzione con le farmacie per l'utilizzo della piattaforma tecnologica SISS (Sistema informativo socio-sanitario) da parte delle farmacie lombarde e per la loro partecipazione ai servizi messi a disposizione dei cittadini. La convenzione prevede anche una forte spinta verso la digitalizzazione di tutti i rapporti tra le farmacie stesse e la Regione Lombardia

“Le farmacie – ha spiegato Gallera - già offrono ai cittadini, tramite una specifica piattaforma digitale, alcuni servizi come la prenotazione di visite ed esami, la registrazione delle autocertificazioni E30/E40, la registrazione del consenso informato. Un sistema più integrato permetterà l’ampliamento di questi servizi”.

Partiranno da settembre le prime sperimentazioni sull’applicazione più ampia della digitalizzazione dei rapporti tra farmacie e Regione, che consentirà alla farmacia – sempre più connessa ai sistemi regionali – insieme a Regione Lombardia di offrire servizi sempre più efficienti”.

“Prosegue la collaborazione tra le farmacie lombarde e la Regione Lombardia, che pone questa Regione all’avanguardia in Italia in molti campi - ha dichiarato Annarosa Racca Presidente di Federfarma Lombardia - Grazie alla collaborazione con l’Assessore Gallera è stato varato il rinnovo di questo accordo che rappresenta un fondamentale passo verso la farmacia del futuro sempre più integrata nel sistema sanitario regionale”.


Torna alle Notizie