NOTIZIE FEDERFARMA

Informazioni ai genitori su vaccinazioni e scuola

23/08/2017

Le vaccinazioni obbligatorie e gratuite passano da 4 a 10

Il Ministero della Salute ha inviato alle farmacie italiane due manifesti da esporre al pubblico – scaricabili anche in calce alla notizia – che spiegano dettagliatamente gli obblighi dei genitori derivanti dalla nuova legge sulle vaccinazioni.

Si ricorda in particolare quali siano i documenti da presentare a scuola per l’iscrizione e le date entro il quale presentarli: diventa fondamentale avere il libretto vaccinale aggiornato e completo. Il libretto vaccinale permette di attestare inequivocabilmente quali vaccinazioni ha effettuato il bambino. In ogni caso anche chi non avesse il libretto vaccinale aggiornato può sopperire temporaneamente con un’autocertificazione.

Tutta la comunità scientifica internazionale riconosce che i vaccini sono uno degli strumenti di salute pubblica più sicuri ed efficaci di tutti i tempi. nel passato hanno, infatti, permesso di eliminare, quasi ovunque, una terribile malattia come la poliomielite e di far scomparire a livello globale il vaiolo.

 L’elenco delle vaccinazioni obbligatorie è il seguente: anti-poliomelitica, anti-difterica, anti-tetanica, anti-epatite B, anti-pertosse, anti-Haemophilus b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite, anti-varicella (quest’ultima obbligatoria solo per i nati nel 2017).

Per coloro che non sono in regola con le vaccinazioni: se il bambino ha da 0 a 6 anni dovrà aver almeno prenotato le vaccinazioni mancanti presso la propria ATS. Se il minore ha tra 6 e 16 anni potrà frequentare la scuola ma la famiglia dovrà sostenere un colloquio informativo con le autorità della ATS.

Il 95% è la soglia di copertura vaccinale raccomandata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per raggiungere la cosiddetta immunità di gregge, ovvero un’alta percentuale di vaccinati impedisce agli agenti infettivi di circolare e scatenare epidemie. Il raggiungimento di tale soglia consente, quindi, di tutelare anche le persone più fragili, ad esempio quegli individui che, a causa delle loro condizioni di salute, non possono essere vaccinati.


   Scarica le indicazioni sulle vaccinazione
   Scarica il poster disponibile in farmacia

Torna alle Notizie